Chi siamo

Futura è una cooperativa sociale che crea e promuove opportunità di inclusione sociale e lavorativa per persone adulte con disabilità fisica e/o mentale o svantaggio che hanno bisogno di nuove occasioni per migliorare la propria vita.

Il tuo sostegno è fondamentale: scopri come aiutarci a realizzare i nostri progetti.
Dona ora

La cooperativa

Il nostro impegno è l’inclusione dell’individuo in una rete sociale: di appartenenza, di senso, di lavoro e di cittadinanza. Per noi vi è prima di tutto la persona, con i suoi bisogni, ma anche con i suoi sogni. Con la propria personalità e la propria visione del mondo, che danno diritto alla libertà di compiere scelte individuali su di sé e sul proprio destino.

Futura è un cantiere sociale di crescita, esperienze e lavoro: accogliamo le persone, e le risorse che portano con sé, incanalandole in percorsi individualizzati orientati a raggiungere il miglior stato di benessere dell’individuo. Progettiamo e organizziamo spazi, ambienti di lavoro e occasioni al fine di offrire a ognuno una strada o un luogo dove mettersi in gioco, in cui provare le proprie abilità, reinventare se stessi e iniziare a scrivere una nuova storia.

Mission e Vision

Mission:

Creiamo opportunità di inclusione sociale e lavorativa per persone con disabilità o svantaggio.
Sviluppiamo servizi, progetti e laboratori produttivi che diventano motore di nuove esperienze di crescita per l’individuo e la comunità.

Vision:

Crediamo nella possibilità di migliorare la vita delle persone e contribuire alla salute del nostro territorio attraverso la relazione, il lavoro, lo sviluppo individuale, l’impegno nella comunità. Immaginiamo un futuro solidale, ecologico, responsabile.

Numeri

1989
è l’anno di fondazione della cooperativa, nata dall’impegno di un gruppo di volontari con l’obiettivo di creare opportunità di lavoro per soggetti diversamente abili adulti.
50%
è la percentuale di socie e soci con disabilità o svantaggio sociale presenti nei reparti lavorativi di Futura.
78%
è la percentuale di autosufficienza energetica della sede con 19.133 kWh prodotti nel corso del 2014 della sede principale di Futura.
72
È il numero di soci della cooperativa: non solo soci lavoratori, ma anche volontari che impegnati anche con una presenza nel consiglio di amministrazione.

La Storia

19
89

Futura nasce il 3 agosto 1989 in un periodo storico di forte impulso per la cooperazione sociale e in un contesto, quello di San Vito al Tagliamento (PN), in cui attorno all’associazione “la Nostra Famiglia” converge un numero elevato di persone diversamente abili. Un gruppo di volontari, provenienti dalla medesima associazione, decidono di mettere a disposizione le loro competenze professionali e fondano una cooperativa. L’obiettivo è creare opportunità lavorative per persone con disabilità adulte che, altrimenti, sarebbero esclusi dal circuito economico-produttivo e da una reale vita sociale.

La cooperativa si iscrive nella sezione B dell’albo regionale delle cooperative sociali e i primi locali sono due stanze messe a disposizione da “la Nostra Famiglia”.
I settori attivi inizialmente erano:
• Stampa offset e studio grafico
• Decorazione di oggettistica
su ceramica e vetro
• Piccoli lavori di assemblaggio

19
98

Per ottimizzare la risposta alle esigenze dei propri utenti e del territorio, inaugura il centro socioassistenziale educativo diurno “Punto Zero”, diventando, così, cooperativa plurima e offrendo ai servizi in convenzione con l’azienda sanitaria. È un’opportunità per l’utilizzo di nuovi spazi fisici, ma soprattutto di competenze, in funzione di una migliore integrazione e riabilitazione dei suoi ospiti.

20
09

è un altro anno importante per Futura: grazie al contributo ricevuto dalla Regione Friuli Venezia Giulia, la cooperativa costruisce la nuova sede a basso impatto ambientale, una struttura di 2000 metri quadrati realizzata con le più moderne tecnologie (pannelli fotovoltaici e impianto geotermico) che garantisce ambienti confortevoli e accessibili, il più alto tasso di autonomia dal punto di vista energetico e reparti lavorativi più efficienti al fine di garantire lavorazioni e consegne ai clienti. Il luogo individuato per la costruzione è la zona industriale di San Vito al Tagliamento: con questa scelta, Futura rimarca l’importanza del lavoro come strumento di inclusione sociale.

Nei 10 anni successivi, i nuovi spazi vengono completamente riempiti grazie allo sviluppo di nuovi servizi e produzioni. Futura si amplia di anno in anno: aumenta il numero di utenti in convenzione e i servizi sul territorio, cresce il numero di lavorazioni effettuate nei laboratori, vengono attivati progetti per il turismo, lo sport e la musica, nasce un sito e-commerce e si avviano processi di ottimizzazione nei reparti produttivi che in poco tempo diventano centri di lavoro riconosciuti sul territorio.

20
18

Nel 2018 diventa evidente che la sede è ormai troppo piccola per ospitare tutte le attività e il consiglio di amministrazione decide di acquisire un nuovo stabilimento sempre all’interno della zona industriale di San Vito al Tagliamento. Qui nasce Futura FACTORY: gli spazi dedicati principalmente alla produzione in cui si sono insediati il reparto di assemblaggio e confezionamento, lo studio di grafica e comunicazione e la casa editrice Futura Edizioni specializzata in progetti di divulgazione culturale.

 

Il video per celebrare i 30 anni di Futura

Sede legale:

Percorsi socioassistenziali / Percorso Post-Trauma / Trasporti e servizi per il territorio
Oggettistica e e-commerce geneticamentediverso.it

Via Pescopagano, 6
Zona Industriale Ponterosso,
San Vito al Tagliamento, PN

Factory:

Assemblaggio / Grafica e Comunicazione / Futura Edizioni / Uffici amministrativi

Via Gemona, 32
Zona Industriale Ponterosso,
San Vito al Tagliamento, PN

Per info:

Tel. 0434 875940
Fax 0434 879132
e-mail: info@futuracoopsociale.it

Organi sociali

Consiglio di amministrazione 2017 – 2020

Presidente: Gianluca Pavan
Consiglieri: Michele Ervoni, Claudio Della Rossa, Julieta Iglesias, Cinzia Parente

POR FESR 2014 2020
ATTIVITÀ 1.2a 1 – DECRETO DI CONCESSIONE N.2064/PROTUR DEL 18/06/2018
PROGETTO: GENETICAMENTE DIVERSO: PROCESSO DI INNOVAZIONE SOCIALE SOSTENIBILE
FINALITÀ: implementazione e sperimentazione di modelli di servizi e lavoro inclusivo in risposta all’emergere dei bisogni del territorio. RISULTATI: migliorare gli attuali servizi offerti; ampliare i mercati di riferimento con un’offerta resa più competitiva da una riduzione dei costi di gestione e di produzione e dall’efficentamento del servizio offerto.
SPESA AMMESSA: € 184.543,22
CONTRIBUTO CONCESSO:€ 73.817,29