News & eventi Condividi

Un nuovo servizio per il territorio: sanificazione per aziende e privati

Articolo di Francesca Benvenuto in Guardiania e Pulizie - 19 Maggio 2020

Un nuovo servizio per la zona industriale Ponte Rosso e il comune di San Vito:
la sanificazione di ambienti, case, autovetture e attrezzature.
“Abbiamo ampliato il settore della guardiania e pulizie e, così, abbiamo reimpiegato il nostro personale facendo inclusione sociale e lavorativa.”

Ripartiamo dal territorio: al via il servizio di sanificazione di Futura. Fa parte del DNA della cooperativa sociale l’impulso di progettare iniziative che siano prima di tutto al servizio della comunità in cui è nata. Non fa eccezione il nuovo servizio del settore di guardiania e puliziache propone la sanificazione di ambienti chiusi, spazi aperti, autovetture e attrezzature.

“Di fronte all’emergenza ci siamo attivati per fare ciò che sentiamo essere da sempre la nostra mission: metterci al servizio della zona industriale e del Sanvitese per ripartire in sicurezza”.
– Ilaria Miniutti, responsabile commerciale della cooperativa sociale Futura 

Futura ha già attivo da anni il servizio di guardiania e pulizie che opera, tramite apposita gara d’appalto, presso gli spazi del Comune: Palazzetto dello Sport, Teatro Arrigoni e Auditorium Zotti. “Dovendoci attivare per noi per la sanificazione delle nostre sedi e autovetture – continua la responsabile commerciale – abbiamo deciso di mettere a disposizione delle altre aziende e delle persone del territorio questa attività. In questo modo abbiamo reimpiegato il nostro personale e possiamo continuare nel nostro obiettivo prioritario: fare inclusione sociale e lavorativa”.

Il trattamento di sanificazione consiste in una serie di operazioni finalizzate a eliminare la maggior parte dei microrganismi patogeni su oggetti e superfici, che con le comuni pulizie non si riescono a rimuovere. Questo viene realizzato attraverso l’utilizzo di specifici gas o prodotti che vengono distribuiti in modo uniforme sulle superfici, secondo due differenti tecnologie. “Abbiamo scelto di operare con due tecnologie: – spiega ancora – l’ozonizzazione, adatta ad ambienti piccoli chiusi, vetture o attrezzature varie, e l’atomizzazione, adatta per ambienti grandi, sia chiusi che aperti”.

“Scegliere la sanificazione realizzata da Futura significa fare qualcosa per il nostro territorio: in questo caso lavoro e sicurezza fanno veramente rima con solidarietà e comunità”
– Ilaria Miniutti, responsabile commerciale della cooperativa sociale Futura

Il servizio ha tariffe agevolate per le aziende della zona industriale e per i privati del comune di San Vito al Tagliamento, mentre per gli interventi fuori dal territorio è necessario chiedere un preventivo ad hoc. La sanificazione può essere eseguita in qualsiasi giornata e fascia oraria, secondo disponibilità: “In ogni caso – conclude Ilaria Miniutti – consigliamo di programmare la sanificazione con gli spazi privi di persone e fuori dagli orari di lavoro per garantire la massima salubrità dell’ambiente”. Al termine dell’intervento è rilasciato un attestato di sanificazione dei locali, valido per il recupero del credito d’imposta.

Per maggiori info:
ilariaminiutti@futuracoopsociale.it

Ti è piaciuto l’articolo? Condividi

Dallo smartworking alla mancanza di contatto: ..

Scopri di più

Futura: “Attivi tutti ai disabili”

Scopri di più

Io, disabile, lavoro in smartworking: grazie ..

Scopri di più

Futura progetta il Bilancio di Missione CISL FLAEI

Scopri di più
Seguici sui social
POR FESR 2014 2020
ATTIVITÀ 1.2a 1 – DECRETO DI CONCESSIONE N.2064/PROTUR DEL 18/06/2018
PROGETTO: GENETICAMENTE DIVERSO: PROCESSO DI INNOVAZIONE SOCIALE SOSTENIBILE
FINALITÀ: implementazione e sperimentazione di modelli di servizi e lavoro inclusivo in risposta all’emergere dei bisogni del territorio. RISULTATI: migliorare gli attuali servizi offerti; ampliare i mercati di riferimento con un’offerta resa più competitiva da una riduzione dei costi di gestione e di produzione e dall’efficentamento del servizio offerto.
SPESA AMMESSA: € 184.543,22
CONTRIBUTO CONCESSO:€ 73.817,29