News & eventi Condividi

Radio Punto Zero: “Gita a Prescudin”

Articolo di Giovanna De Caro in Percorsi e servizi alla persona - 13 Settembre 2018

Dal nostro inviato a Punto Zero, Alberto Carbonera: “Mi dà la possibilità di conoscere posti nuovi e camminare in mezzo alla natura”.

Con il gruppo di escursionismo formato da Michele, Fabrizio, Benedetto, Alessandro, Antonia, Fabiano, Tommaso siamo andati a Prescudin, martedì 5 agosto. Questa attività mi da’ la possibilità di conoscere posti nuovi e camminare in mezzo alla natura. Siamo partiti dal centro alle 9 e siamo rientrati alle 15:30, con le nostre belle macchine. I nostri compagni di viaggio sono stati il gruppo del CAI, come sempre, e del Piccolo Principe. La giornata è stata un po’ piovosa, tanto da farci usare il k-way e l’ombrello. Abbiamo attraversato il bosco, speravamo di vedere qualche animale… abbiamo pranzato con i panini portati da casa, e Giorgio del CAI ci ha dato le mandorle e la cioccolata. Prima di rientrare ci siamo presi un buon caffè pagato da Michele, a Barcis, presso il bar di fronte all’abitazione del nostro collega Roberto Censoni. È stata l’ultima uscita prima della pausa estiva. È stato bello!

Alberto Carbonera

RADIO PUNTO ZERO: è la voce extra-ordinaria di FuturaVillage, un altro punto di vista, un altro modo di vedere la realtà, diverso, insolito, capace di esplorare territori di frontiera e ritornare ad arricchire le nostre giornate. Sono le voci di Punto Zero, il centro Semi-residenziale di Futura cooperativa sociale: libere di partecipare

Ti è piaciuto l’articolo? Condividi

Dallo smartworking alla mancanza di contatto: ..

Scopri di più

Un nuovo servizio per il territorio: ..

Scopri di più

Futura: “Attivi tutti ai disabili”

Scopri di più

Io, disabile, lavoro in smartworking: grazie ..

Scopri di più
Seguici sui social
POR FESR 2014 2020
ATTIVITÀ 1.2a 1 – DECRETO DI CONCESSIONE N.2064/PROTUR DEL 18/06/2018
PROGETTO: GENETICAMENTE DIVERSO: PROCESSO DI INNOVAZIONE SOCIALE SOSTENIBILE
FINALITÀ: implementazione e sperimentazione di modelli di servizi e lavoro inclusivo in risposta all’emergere dei bisogni del territorio. RISULTATI: migliorare gli attuali servizi offerti; ampliare i mercati di riferimento con un’offerta resa più competitiva da una riduzione dei costi di gestione e di produzione e dall’efficentamento del servizio offerto.
SPESA AMMESSA: € 184.543,22
CONTRIBUTO CONCESSO:€ 73.817,29